Toscana, ancora ripresa troppo debole

L'Italia cresce poco, la Toscana di più, ma si tratta di una ripresa ancora troppo debole, che andrebbe sostenuta con maggiori investimenti. E' quanto emerge dal rapporto 2016-17 redatto dall'Irpet e presentato oggi a Firenze dal direttore dell'Istituto Stefano Casini Benvenuti. Il Pil della Toscana (che è pari a oltre 100 miliardi), nel 2016 è cresciuto di due decimali di punto più di quello italiano. Viene evidenziato il dato che dal 2008, anno di inizio della crisi economica mondiale, il Pil dell'Italia è diminuito del 6,4%, mentre quello della Toscana 'solo' del 3,4%. La nostra Regione è al secondo posto in Italia per crescita, insieme a Lombardia ed Emilia, mentre al primo c'è il Trentino Alto Adige. Per il 2017 il Pil toscano dovrebbe crescere dell'1% e dello 0,9% il prossimo anno. Il reddito a disposizione delle famiglie italiane dovrebbe crescere del 2% nell'anno in corso e del 3,2% nel prossimo. Il tasso di disoccupazione in Toscana dovrebbe scendere nel 2017 al 9% e nel 2018 all'8,2%.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. 1giornata della Serie A: a casa dell'Inter in maglia bianca
    Nove da Firenze
  2. Tramvia: lunedì sera scavo per l'acquedotto in viale Strozzi all'altezza di viale Lavagnini
    Nove da Firenze
  3. Niccolò Ciatti: il giorno del dolore e del ricordo, di commozione e di vicinanza alla famiglia
    Nove da Firenze
  4. Terrorismo: vertice in Prefettura
    Nove da Firenze
  5. Attacco in Finlandia, ferita una ricercatrice toscana
    Il Sito di Firenze

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Firenze

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...