Firenze

ORCHESTRA GIOVANILE ITALIANA / KOLJA BLACHER

Festival del Maggio Musicale Fiorentino
S'inizia con il Divertimento per orchestra d'archi che venne scritto da Bela Barto'k in un momento cruciale della sua esistenza. Siamo nel 1939 alla vigilia dello scoppio della Guerra mondiale e il clima di intolleranza e la drammaticita' del periodo avevano spinto il compositore ungherese a esporsi in prima persona, prendendo le difese di Toscanini, non suonando piu' in Germania, abbandonando editori tedeschi e la societa' degli autori austriaca, filonazista. Di li' a poco avrebbe compiuto il passo della partenza senza ritorno per gli Stati Uniti. Il titolo di "Divertimento" si riallaccia alla prassi della musica di intrattenimento di Mozart e Haydn, con l'organico di soli archi, ma il vero fascino di questa partitura risiede proprio nella capacita' di Barto'k di riuscire a coniugare i metodi di scrittura del passato con un materiale del canto popolare, ungherese e non. Programma Bela Barto'k Divertimento per orchestra d'archi Johannes Brahms Concerto in re maggiore op. 77 per violino e orchestra Ludwig van Beethoven Sinfonia n. 1 in do maggiore op. 21

Per maggiori informazioni

Acquista
  • Minprezzo
  • Maxprezzo
  • 20:00

Ti potrebbero interessare