SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

"Dignità autonome di prostituzione", forte esperienza teatrale

Uno spettacolo di Luciano Melchionna

Attori come prostitute, protetti ma alla mercè dell’avventore/spettatore di turno, si lasciano scegliere, esaminare e soppesare in cambio della propria Arte e del proprio Cuore. Rigorosamente in vestaglia o giacca da camera, adescano o si lasciano abbordare dai clienti mentre una “strana Famiglia”, tenutaria del “Bordello”, ha l’arduo compito di stimolare le contrattazioni con i clienti per stabilire il prezzo di ciascuna prestazione. Conclusa la trattativa, il cliente – uno, due, piccoli o grandi gruppi a seconda delle ‘perversioni’ – si apparta con la prostituta di turno in un luogo deputato dove fruirà della ‘Pillola del Piacere Teatrale’. La performance è un monologo, un balletto o un’istallazione della durata di 10/15 minuti circa, ispirata dai classici del teatro o frutto di testi contemporanei, per lo più scritti dal Melchionna stesso.

Per maggiori informazioni

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare

Vuoi andare al cinema?

SFashion

SFashion

  • Uscita:
  • Regia: Mauro John Capece
  • Cast: Corinna Coroneo, Giacinto Palmarini, Andrea...

Evelyn è un'imprenditrice di terza generazione, elegante e colta, che porta avanti una storica azienda di moda ereditata...

Nel frattempo, in altre città d'Italia...