Investi la ex e compagno,condanna 6 mesi

Il gup di Firenze ha condannato a sei mesi di reclusione un commerciante 38enne, albanese, nel processo con rito abbreviato che lo vedeva imputato con l'accusa di aver investito la ex e il fidanzato di lei, il 18 settembre 2014 a Firenze. Il reato di tentato omicidio verso il compagno della ex, il più grave tra quelli che venivano contestati al 38enne, è stato derubricato in quello lesioni volontarie, come richiesto dallo stesso pubblico ministero. Anche l'accusa di lesioni volontarie verso la donna è stata derubricata in lesioni colpose. Il 38enne, difeso dagli avvocati Sigfrido Fenyes e Francesco Bellucci, è stato inoltre assolto, perché il fatto non costituisce reato, dalle accuse di omissione di soccorso e possesso di oggetti atti a offendere.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Firenze

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...